regionali 2018

Nuovi gruppi consiliari, in regione, per evitare la raccolta firme a coalizioni assenti nel Consiglio. "Devono potersi presentare alle regionali del 20 maggio".

Nuovi gruppi consiliari, in regione, per evitare la raccolta firme a coalizioni assenti nel Consiglio. "Devono potersi presentare alle regionali del 20 maggio".

Sommario: 
L'obbligo di raccogliere tra le 1.000 e le 1.500 firme per potersi presentare alle regionali del 20 maggio sta penalizzando più di una formazione politica. Nelle politiche del 4 marzo scorso, era richiesto un numero di firme tra 300 e 600

AOSTA. Nuovi gruppi regionali costituiti per permettere alle liste prive di una rappresentanza a Place Deffeyes di presentarsi alle elezioni del 20 maggio senza l’obbligo della raccolta firme.

Pagine

Abbonamento a RSS - Politica