parlamentarie

Luigi Di Maio sceglierà, oggi, i candidati valdostani del M5S per le politiche nazionali.

"Fino a pochi giorni fa eravamo sicuri che avremmo partecipato anche noi alle 'parlamentarie' - dichiara il consigliere regionale Roberto Cognetta -. Di Maio, però, ha spiegato che i candidati nei collegi uninominali saranno scelti scelti da lui personalmente".

AOSTA. E' attesa, oggi, la decisione di Luigi Di Maio, leader del Movimento 5 Stelle, sulla scelta dei candidati alle politiche nazionali del prossimo 4 marzo. Ma, la partecipazione alle 'parlamentarie' non è ancora del tutto certa.
In Valle d'Aosta, collegio uninominale, cinque anni fa, la scelta era caduta sugli attuali consiglieri regionali Stefano Ferrero, per il Senato e Roberto Cognetta, per la Camera Candidati che, oggi per la prima volta, avranno un'età inferiore ai 40 anni, se in lista per la Camera; superiore ai 40 anni, se in lista per il Senato.
Luca Lotto, consigliere 'pentastellato' in Comune e responsabile della campagna elettorale per le politiche, conferma: "Scopriremo i nomi il giorno stesso della scelta".
Gli appartenenti al Movimento che potrebbero essere candidati sono quattro, in particolare: Luca Tillier, 36 anni, residente a Pont Saint Martin; Manuel Voulaz, 34 anni, impiegato, di Verrès, già candidato a regionali ed europee per il M5S; il pasticcere Gianni Maggioni, 62 anni, di Sarre e l'architetto Luigi Vesan, 52 anni, di Chatillon.
Luca Lotto non usa mezzi termini per ribadire come non sia a conoscenza dell'identità dei possibili candidati. "La nostra decisione - dice - è quella di comunicare soltanto notizie vere. Non ci interessano voci o indiscrezioni". Ma Roberto Cognetta interviene, anticipando che "di sicuro due di questi non sono candidati".

s.l.

Categoria: