ditta pulizie

Da mesi non paga i dipendenti. La Puliart, appaltatrice delle pulizie in Comune, verso la risoluzione del contratto.

Alla risoluzione del contratto seguirà una nuova gara di appalto indetta dal Comune di Aosta. Il caso, sollevato dall'esponente del Movimento Cinque Stelle ribadisce la scarsa serietà di alcune aziende che, dopo essersi aggiudicato l'incarico, non rispettano il regolamento, causando danni consistenti alle maestranze.

AOSTA. Fine del rapporto di lavoro tra Puliart snc e il Comune di Aosta. La ditta piacentina, appaltatrice del servizio di pulizie, non sta pagando, da mesi, i dipendenti. Sono emerse irregolarità nel DURC, il documento unico di regolarità contributiva.
L’assessore al Patrimonio Carlo Marzi, informato della situazione da Patrizia Pradelli (M5s), non esita ad annunciare “la risoluzione del contratto con la Puliart. Ci siamo mossi con i legali dell’ente – dice – per avviare le procedure. La ditta è già stata diffidata dal Comune il 4 dicembre scorso. E avvisata dell’intenzione dell’amministrazione di risolvere il rapporto di lavoro”, sottolinea.
C’è di più. L’azienda emiliana ha già ricevuto varie sanzioni dal Comune per disservizi vari. La direzione della Puliart snc ha, in ogni caso, 15 giorni di tempo per rispondere alle richieste del Comune.
Pradelli ribadisce l’importanza della tutela dei lavoratori e il rispetto delle norme contrattuali.

s.l.

Categoria: