regione usl

Dieci i vaccini obbligatori e gratuiti fino a 16 anni. Sono inclusi i ragazzi stranieri non accompagnati.

E' legge la somministrazione del 'cocktail' di dieci vaccini previsto per bambini e adolescenti fino a 16 anni. La normativa ha subito alcune modifiche, tra cui la cancellazione della perdita della patria potestà, come era stato paventato nel primo disegno di legge sottoscritto dal Ministro della Salute Beatrice Lorenzin.

Antipoliomielite, antidifterite, antitetano, antiepatite tipo B, antipertosse. E ancora, vaccino antinfluenzale tipo b, contro il morbillo, rosolia, pertosse e varicella. Dieci profilassi, gratuite, per poter accedere alle scuole d'infanzia, servizi educativi, scuole materne incluse quelle private non paritarie e per l'ammissione alla frequenza scolastica. Sono previste le prime nove vaccinazioni i nati negli anni compresi tra il 2001 e il 2016. I nati nell'anno in corso l'obbligo vaccinale prevede i dieci vaccini. L'esclusione riguarda i bambini o i ragazzi già immunizzati a seguito della malattia contratta in termini naturali; l'esclusione può essere concessa se questi soggetti presentano controindicazioni cliniche certificate dal pediatra o dal medico di base.
La comunicazione dell'Azienda Usl e dell'assessorato regionale alla Sanità, Salute, Politiche sociali informa come la legge sia entrata in vigore il 6 agosto 2017. Legge che, con alcune modifiche apportate alla precedente del 31 luglio 2017, sancisce l'obbligatorietà della vaccinazione.
E' possibile sottoporsi a questa tipologia di prevenzione sanitaria nei seguenti ambulatori, consultori e poliambulatori della Valle d'Aosta:
Aosta, via Guido Rey, tel. (0165) 363210. Morgex, (0165) 809300. Saint Pierre, (0165) 903825. Charvensod, (0165) 239829. Gignod-Variney, (0165) 256885. Nus, (0165) 767887. Chatillon, (0166) 501011. Verres, (0125) 929812. Donnas, (0125) 806300.
Numero verde: 1500, dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle 15.00.

Per l'anno scolastico 2017/2018, i termini per la presentazione del certificato vaccinale scadono il 10 settembre 2017 e si riferiscono alla scuola d'infanzia. E' possibile esibirli entro il 31 ottobre dell'anno in corso per le altre istituzioni scolastiche. E' inoltre, ammessa l'autocertificazione da persentare entro il 10 marzo 2018.

di s.l.