été au théa^tre

La Luna del mistero e degli innamorati si svelerà agli spettatori di 'Night Garden'.

Spettacolo unico nel suo genere, lunedì 17, alle 21,15, al Teatro Romano. Una manifestazione presentata dalla Compagnia eVolution Teater e organizzata dall'assessorato all'Istruzione e Cultura.

AOSTA. La luna con la sua luce tenebrosa, misteriosa, svelerà i suoi lati ‘oscuri’ lunedì 17, alle 21,15, al pubblico presente nel fantasmagorico palcoscenico del Teatro romano.
Flash dello spettacolo ‘Night Garden’, nell’ambito della rassegna ‘Eté au Théa^tre’, organizzata dall’assessorato regionale all’Istruzione e Cultura. Un evento di grande attrattiva presentato dalla ‘Compagnia eVolution Dance Theater’, protagonista di una rappresentazione in cui si intercalano in una armoniosa e ammiccante fusione danza, acrobazie ed effetti visivi speciali.
La luce e la luna, protagoniste indiscusse di una serata dai contorni quasi enigmatici e, per questo, molto coinvolgenti. Il pubblico parteciperà ad una trama spettacolare in cui la sorprendente scenografia e la professionalità degli artisti faranno ‘vivere’ emozioni di grande glamour. E, proprio la luna rivelerà le sue ’facce’ impenetrabili nel momento in cui gli abitanti della Terra si consegnano al sonno e ai sogni.
Ed è ancora la luce profusa da Esseri bioluminescenti a condurre gli spettatori nei giochi e nelle evoluzioni di queste particolari creature che si svegliano e giocano in una nuova estensione incandescente.
Una dimensione dove anche le ombre si presentano con un ‘ventaglio’ di colori, il paesaggio è dipinto di luce e le leggi della Natura si tramutano in una seducente illusione.
“Sarà una serata ricca di inventiva e di grande impatto visivo – assicura chi ha già ammirato la Compagna eVolution Teater -. Una serata magica che echeggerà nel prestigioso monumento di Aosta”.
Non è tutto. Agli effetti luminosi seguiranno venti tempestosi realizzati per ‘avvolgere’ il pubblico testimone in un abbraccio ondeggiante. Le sorprese continuano con la comparsa improvvisa di lampi di luce lungo il palco. Poi, il cambiamento repentino della luce e l’immediata apertura di una finestra per osservare e, finalmente, scoprire, i misteri nascosti dal velo segreto dell’affascinante ‘Giardino notturno’ dove tutto ciò che appare non è la realtà che si è vista.
Sette euro, il costo del biglietto comprensivo dell’ingresso al sito archeologico. Lo stesso biglietto include, nell’arco di un anno, la visita al Criptoportico forense, alla chiesa paleocristiana di San Lorenzo e al Museo Archeologico Regionale.

Con l’acquisto dell’abbonamento ai siti, per un importo di 21,00 euro, residenti e turisti hanno l’opportunità di visitare anche il ponte romano Pont D’Ael, ad Aymavilles; inoltre, si potrà assistere, senza alcun esborso, agli appuntamenti di Eté au Théa^tre, ad eccezione di Aosta Classica e di Cinéma au Théa^tre per cui è previsto uno specifico ticket di ingresso.
Venerdì 14 luglio, sarà di scena la Compagnia Artemis Danza, di Parma, protagonista de 'La Traviata: non una ma tante Violette'. La celeberrima opera lirica di Giuseppe Verdi rivisitata e corretta da un gruppo teatrale conosciuto e apprezzato dal grande pubblico in Italia e in molti Paesi europei.

di S.L.

Categoria: