morto navarro-valls

Il cordoglio della Valle d'Aosta espresso dai presidenti della Giunta e del Consiglio.

Profondo cordoglio per la morte di Joaquin Navarro-Valls, medico, psichiatra, giornalista direttore della Sala Stampa Vaticana. Una figura di grande spessore, spirituale, umano e professionale, molto conosciuta e stimata in Valle d'Aosta per i suoi soggiorni estivi, a Les Combes di Introd, al seguito di Papa Giovanni Paolo II e di Papa Benedetto XVI.

AOSTA. La Valle d’Aosta si unisce al cordoglio del Paese per la morte di Joaquin Navarro-Valls, direttore della sala stampa della Santa Sede, per ventidue anni, fino al 2006.
I presidenti della Regione Pierluigi Marquis e del Consiglio Andrea Rosset ricordano, in particolare, la “spiritualità con cui ha saputo apprezzare le nostre montagne e attraverso la quale si è avvicinato e ha conosciuto le peculiarità della nostra cultura e delle nostre tradizioni” scrive in una nota Marquis.
Navarro Valls è stato insignito dell’onorificenza di ‘Ami de la Vallée d’Aoste’ nel 2006. Riconoscimento ricordato nelle parole di cordoglio espresse da Rosset: “La Valle d’Aosta perde un vero ‘Ami’, infaticabile portavoce di Papa Giovanni Paolo II, durante i soggiorni estivi del Santo Padre, Navarro Valls aveva instaurato un rapporto di affetto con la Valle d’Aosta e la sua gente, contribuendo a far conoscere le nostre montagne, il nostro territorio e le nostre tradizioni. Lo incontrai – ricorda il presidente del Consiglio – per la prima volta in occasione della visita di Papa Wojtyla al Monastero Mater Misericordiae, di Quart, nel 1999. Era una personalità brillante, elegante, colta e con una grande professionalità. Oggi lo salutiamo con un sentito grazie”.
“L’alto riconoscimento ha motivato così le sue affinità con il territorio valdostano – dichiara Pierluigi Marquis -. Joaquin Navarro -Valls ha contribuito, nel corso dei soggiorni estivi in Valle d’Aosta di Giovanni Paolo II prima e di Benedetto XVI poi, a diffondere la conoscenza delle specificità territoriali e culturali della Valle. Grazie alla sua efficace opera informativa, la Valle d’Aosta ha trovato nel dottor Navarro- Valls un importante alleato per veicolare i valori ambientali e spirituali della montagna e del suo particolarismo”, conclude il presidente della Giunta.

Categoria: